Prima di andar via

prima_di_andar_via

(capitolo I)


di Filippo Gili
con Silvia Benvenuto Ermanno De Biagi, Filippo Gili, Michela Martini, Aurora Peres
regia Francesco Frangipane
musiche originali Roberto Angelini
scene Francesco Ghisu
luci Beppe Filipponio
costumi Bianca Maria Gervasio
un progetto Uffici Teatrali
una produzione Progetto Goldstein
in collaborazione con Argot Studio

Una bella famiglia unita. Una normale famiglia felice.
Una tranquilla cena familiare che si trasforma in tragedia a causa di un inaspettato annuncio.
Un appartamento situato al centro della scena con il pubblico disposto su due lati. Cinque personaggi accerchiati che si fronteggiano come pugili su un vero e proprio ring.
Un figlio che affonda il primo colpo. Inaspettato. Impensabile.
Padre, madre e sorelle che accusano il colpo, un colpo tremendo che va a segno. E barcollano, arrancano, indietreggiano fino all’angolo, cercano di riprendersi e reagiscono, lo attaccano, lo scuotono, ma senza riuscire a colpirlo.
Una notte drammatica dove, colpo su colpo, si confrontano/scontrano padre e figlio, madre e figlio, sorelle e fratello in un viaggio ora violento ora tenero nelle mille sfumature della psiche e dell’animo umano.

UFFICI TEATRALI

Francesco Frangipane è regista e autore teatrale, diplomato come attore e regista all’Accademia d’Arte Drammatica della Calabria nel 1998. Dal 2001 collabora con vari registi, in particolare con Mariano Rigillo e Roberto Guicciardini. Nello stesso periodo inizia il proprio percorso personale e mette in scena i suoi primi spettacoli: Fratelli d’Italia e La guerra spiegata ai poveri.
La collaborazione con Filippo Gili per il progetto della Trilogia di Mezzanotte inzia nel 2011. Il primo capitolo, Prima di andar via diventa un vero e proprio caso teatrale tanto da spingere Michele Placido nel settembre 2013 a farne un esperimento cinematografico presentato al TFF – Torino Film Festival nel 2014. Nel 2013 firma la sceneggiatura del nuovo film di Marco Risi dal titolo Tre tocchi, presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma e uscito nelle sale nel 2014.